Borgo di Amagno

Il borgo di Amagno si trova nel cuore di Strozza e qui si possono ammirare costruzioni risalenti all’epoca medievale, tra cui case fortificate con tanto di torre.

Lo Sapevi che…

I am text block. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Il Borgo medievale di Amagno nel cuore di Strozza

Nel cuore di Strozza, si trova il Borgo di Amagno con numerose costruzioni risalenti all’epoca medievale, tra cui l’elegante casa torre medioevale e la secentesca Cà del Maestro, dove si trova la famosa ghiacciaia, alcune case fortificate con tanto di torre ma anche contrade molto caratteristiche e costruzioni in stile rustico.

Percorrendo la via principale si incontra la severa facciata della casa della famiglia Gavazzeni de Gaiboni, proseguendo si giunge nella piazzetta del lavatoio dominato dalla facciata Est della Cà del Maestro con il portone di accesso e l’ampia finestrata del Museo Valdimagnino.

Per scoprire la parte più suggestiva di Amagno, occorre inoltrarsi su per l’androne che sottopassa la Cà del Maestro: qui c’è il vero cuore del borgo, una piazzetta lastricata in pietra, sulla quale si affacciano storici edifici, quali l’austera ed elegante casa torre medioevale e la secentesca Cà del Maestro.

In ambito religioso, riveste grande importanza la chiesa parrocchiale di Sant’Andrea, al cui interno troviamo notevoli intarsi dorati e l’organo di produzione della famiglia Serassi. Cà Campo è un borgo molto suggestivo con angoli medievali, case torri e l’oratorio Quattrocentesco di San Pantaleone,  pregevole opera della fede nel culto della statua di San Momà, il santo protettore delle puerpere senza latte.

Articolo precedente
Santuario della Cornabusa
Articolo successivo
Deltaplano e parapendio
Menu